ASTALDI: PARTONO I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO OSPEDALE DI LINARES IN CILE

Roma, 27 novembre 2019 – Al via la fase di realizzazione del contratto da 103 miliardi di pesos cileni (150 milioni di euro circa), 100% in quota Astaldi, relativo al Nuovo Ospedale di Linares, in Cile, che renderà disponibile un nuovo complesso sanitario da 329 posti letto nella Regione del Maule. La fine dei lavori è prevista per la prima metà del 2024.

Il Contratto EPC (Engineering, Procurement, Construction) prevede la progettazione e la costruzione di una nuova struttura che si svilupperà su una superficie di 94.500 metri quadrati, distribuita su 8 piani, di cui uno in sotterranneo. Il Committente è il Ministero della Salute cileno e le opere sono finanziate con fondi dello Stato.

L’avvio dei lavori conferma la validità delle assunzioni di piano alla base della proposta concordataria presentata da Astaldi dinanzi al Tribunale di Roma, nell’ambito del procedimento di concordato preventivo in continuità attualmente in corso. Proseguono quindi le attività inerenti al progetto relativo al piano e al concordato, nell’interesse dei creditori, dei bondholder, dei dipendenti e, in generale, di tutti gli stakeholder.

Il GRUPPO ASTALDI è uno dei principali Contractor a livello mondiale nel settore dei progetti infrastrutturali complessi e strategici. Attivo da 95 anni a livello internazionale, il Gruppo sviluppa iniziative integrate nel campo della progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture pubbliche e grandi opere di ingegneria civile prevalentemente nei comparti delle Infrastrutture di Trasporto, degli Impianti di Produzione Energetica, dell’Edilizia civile e Industriale, del Facility Management e dell’Impiantistica e Gestione di Sistemi Complessi. Quotato alla Borsa di Milano dal 2002, Astaldi ha sede in Italia e opera prevalentemente in Europa (Polonia, Romania) e Turchia, Africa (Algeria), Nord America (Canada e Stati Uniti), America Latina. In data 28 settembre 2018, la Società ha presentato presso il Tribunale di Roma domanda per l’ammissione alla procedura di concordato preventivo ai sensi dell’art. 186-bis, R.D. 16 marzo 1942, n. 267 e s.m.i.; tale domanda è stata accettata in data 5 agosto 2019 e il procedimento è tuttora in corso.

ASTALDI
Tel. +39 06.41766360
Alessandra Onorati / Anna Forciniti
Relazioni Esterne e Investor Relations
investor.relations@astaldi.com
www.astaldi.com

IMAGE BUILDING
Tel. +39 02.89011300
Giuliana Paoletti / Alfredo Mele
astaldi@imagebuilding.it

back