Laurea Honoris Causa in Amministrazione, Finanza e Controllo a Paolo Clerici, Presidente e Amministratore Delegato di Coeclerici

L’importante riconoscimento conferito dall’Università di Genova per il ruolo chiave svolto dall’imprenditore nel contesto nazionale e internazionale

Genova, 29 novembre 2019 – Si è tenuta oggi presso il Dipartimento di Economia dell’Università di Genova, la cerimonia per il conferimento della Laurea Honoris Causa in Amministrazione, Finanza e Controllo a Paolo Clerici, Presidente e Amministratore Delegato di Coeclerici, alla presenza del Rettore, Paolo Comanducci, e del Direttore del Dipartimento di Economia, Alberto Quagli.

“Esprimo una sincera gratitudine all’Ateneo genovese per questo riconoscimento che mi emoziona in modo particolare, perché è in questa città che la mia carriera professionale ha avuto inizio. Ho infatti ricevuto il testimone nella gestione di Coeclerici da mio padre, che a sua volta lo ricevette dal suo: fu proprio mio nonno Alfonso che nel 1895 fondò a Genova quella che all’epoca si chiamava Henry Coe & Clerici. Al mio esordio alla guida di Coeclerici, il Gruppo si presentava già di grandi dimensioni, operativo su diversi business, ma andava adeguato ai tempi: è su questo, in particolare, che mi sono impegnato e continuo a farlo, con motivazione e dedizione fortissime. La soddisfazione più grande è vedere che il mio lavoro, che è pure una delle mie passioni, sia riconosciuto anche al di là dei confini aziendali grazie a questa laurea che ricevo da una delle Università più prestigiose e antiche d’Italia”, ha dichiarato Paolo Clerici.

“È per noi motivo di grande soddisfazione il riconoscimento accademico all’impegno che il Cavaliere Paolo Clerici ha profuso nell’ambito imprenditoriale sia a livello locale, sia a livello nazionale fornendo un respiro internazionale alle diverse attività del gruppo e testimoniando, inoltre, la sinergia fra l’Università e la realtà economica”, ha aggiunto Paolo Comanducci, Rettore dell’Università di Genova.

Il Consiglio del Dipartimento di Economia ha approvato all’unanimità la proposta di conferimento della Laurea Honoris Causa a Paolo Clerici per il ruolo chiave svolto dall’imprenditore nel contesto nazionale e internazionale. Il prestigioso riconoscimento va anche per l’importante lavoro svolto, in particolare, in Coeclerici: è proprio a Paolo Clerici che va il merito del definitivo passaggio dalla originaria visione mercantile, a quella di moderno gruppo manageriale e multinazionale, operante in business anche diversificati.

La carriera professionale di Clerici inizia nel 1967 con il suo ingresso in Coeclerici dove si è occupato della commercializzazione di prodotti petroliferi, guadagnandosi il ruolo di executive nel 1972, con la nomina di Amministratore Delegato di alcune società minori del Gruppo. Una breve esperienza indipendente dal 1976 al 1983, per poi rientrare nel Gruppo di cui diventa Amministratore Delegato nel 1986 e, l’anno successivo, anche Vice Presidente, svolgendo un ruolo fondamentale nell’espansione internazionale del Gruppo. Dal 1992 ricopre le cariche di Amministratore Delegato e Presidente della holding Coeclerici.

Inoltre, a giugno 2003, è stato insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro da Carlo Azeglio Ciampi, allora Presidente della Repubblica Italiana.

L’impegno di Paolo Clerici si è contraddistinto anche a livello associativo, sia nel campo industriale che no-profit. È stato, infatti, il più giovane Presidente della Confederazione Armatori Italiani (Confitarma), nomina ricevuta all’età di 52 anni, ed è durante la sua presidenza che è stato costituito per legge il Registro Italiano Navale Internazionale volto a salvaguardare le imprese armatoriali, che consente ancora oggi alla flotta italiana di essere una delle più importanti a livello mondiale.
Inoltre, Paolo Clerici ha sempre rivolto particolare attenzione anche ai temi sociali, supportando diverse Onlus, non solo a Genova, anche in prima persona come consigliere di diverse Associazioni. A coronamento delle attività benefiche e culturali che promuove da anni, nell’ottobre 2017 ha costituito la Fondazione Paolo Clerici, di cui è Presidente, che si propone di svolgere attività filantropiche con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, per contribuire alla valorizzazione dei territori e alle comunità che vi risiedono.
È Genova la destinataria del primo importante progetto a cui la Fondazione Paolo Clerici si è dedicata, scegliendo come partner il Galata Museo del Mare di Genova. A giugno 2018 è stata inaugurata la Sala Coeclerici che espone la collezione “Navigare nell’Arte”, una selezione dei dipinti della collezione marittima della Fondazione Paolo Clerici, considerata la maggiore a livello privato in Italia e una tra le più rilevanti in Europa: un intervento che ha reso possibile non solo l’arricchimento del museo con straordinarie opere d’arte ma anche un suo importante ampliamento espositivo, a cui si aggiunge la terrazza adiacente la sala Coeclerici, una nuova location a disposizione della città. Sempre nell’ambito dell’arte, va ricordato che Paolo Clerici siede nel Consiglio di Amministrazione del Mu.MA (Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni) che oltre al Galata comprende Commenda di Prè, Museo Navale di Pegli e Complesso monumentale della Lanterna.
Tra le Associazioni che la Fondazione Paolo Clerici sostiene, si ricorda Flying Angels Foundation, onlus nata a Genova nel 2012 dalla volontà e dall’impegno di un gruppo di imprenditori liguri, che si occupa dell’acquisito di biglietti aerei per trasportare bambini gravemente malati e i loro familiari verso quei Paesi che dispongono di strutture ospedaliere e medici specializzati in grado di offrire loro le cure necessarie. Paolo Clerici è impegnato anche in prima persona nelle attività della Onlus, in quanto membro del Consiglio di Amministrazione di Flying Angels.

Coeclerici Coeclerici S.p.A., gruppo fondato a Genova nel 1895, è uno dei leader mondiali nel settore delle commodities per le industrie dell’acciaio e della chimica e recentemente attivo anche nel settore industria. Con sede in Italia e uffici in tutto il mondo (Europa, Asia, Australia e Americhe) impiega circa 1.200 dipendenti. Caratterizzato da una forte vocazione internazionale, il Gruppo è guidato dal 1992 dal Presidente e Amministratore Delegato Paolo Clerici e svolge la propria attività attraverso due principali business unit: la Divisione Commodities che si occupa dell’estrazione di carbone per l’industria dell’acciaio e della chimica da una miniera di proprietà in Siberia, e delle attività di trading, relative principalmente alla commercializzazione di carbone da coke, PCI, coke, coke petrolifero e antracite per l’industria siderurgica; la Divisione Industry, costituita all’inizio del 2017 con l’acquisizione di IMS Deltamatic, ora IMS Technologies, fra i principali operatori a livello mondiale nella produzione di macchine e impianti industriali ad alta tecnologia destinati all’industria del converting, del packaging e dell’automotive. Il Gruppo sta proseguendo nel processo di diversificazione del proprio business, con un approccio industriale e grande capacità di innovazione.

Per ulteriori informazioni:
Image Building
Cristina Fossati, Anna Pirtali
coeclerici@imagebuilding.it Tel. +39 02 89011300

back