Completamento dell’acquisizione del 48,67% del capitale sociale della Società

Dimissioni di quattro amministratori e conseguente co-optazione di quattro nuovi amministratori

Roma, 16 dicembre 2019 – Gamenet Group S.p.A. (la “Società”) conferma che l’acquisizione di una partecipazione pari al 48,67% del capitale sociale della Società (in aggiunta alla partecipazione di minoranza già detenuta) da parte di Gamma Bidco S.p.A. (in precedenza Gamma Bidco S.r.l.), perfezionata in data odierna (l’“Acquisizione”), costituisce uno “Specified Change of Control Event” ((così come definito ai sensi del regolamento del prestito obbligazionario senior garantito con scadenza nel 2023 emesso dalla Società in data 27 aprile 2018 (“Obbligazioni Aprile 2018”) e del prestito obbligazionario senior garantito con scadenza nel 2023 emesso dalla Società in data 20 settembre 2018 (le “Obbligazioni Settembre 2018”), congiuntamente, i “Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari”).

Pertanto, l’Acquisizione non costituirà un Change of Control ai sensi dei, e come definito nei, Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari. Di conseguenza, la Società non sarà tenuta a lanciare l’offerta di acquisto (Change of Control Offer) (come definita ai sensi dei Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari) in favore dei possessori delle Obbligazioni Aprile 2018 e delle Obbligazioni Settembre 2018.
Per ulteriori informazioni si rinvia ai comunicati stampa pubblicati dalla Società in data 14 e 15 Novembre 2019.

A seguito del completamento dell’Acquisizione, in data odierna, a seguito delle dimissioni, con efficacia dalla data odierna, degli amministratori non esecutivi Paolo Ernesto Agrifoglio, Marco Conte, Giacomo Pignatti Morano e Nikolaos I. Nikolakopoulos, il consiglio di amministrazione della Società ha nominato per cooptazione, previo parere favorevole del Comitato Nomine e Remunerazione, quattro nuovi amministratori, nelle persone di Andrea Moneta, Michele Rabà, Michael Ian Saffer quali amministratori non esecutivi e John Paul Maurice Bowtell quale amministratore in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 147-ter, co. 4 e dall’art. 148, co. 3 del d.lgs. 58/1998 nonché dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 3 del Codice di Autodisciplina. Il Consiglio di Amministrazione ha già provveduto a verificare la sussistenza in capo agli amministratori co-optati del possesso dei requisiti e, per l’amministratore John Paul Maurice Bowtell, il possesso dei requisiti di indipendenza.

Sempre in data odierna hanno altresì presentato le proprie dimissioni, con efficacia dalla prima assemblea dei soci successiva al completamento dell’offerta pubblica di acquisto obbligatoria che verrà lanciata da Gamma Bidco S.p.A., degli amministratori Vittorio Pignatti Morano Campori e Giacinto D’Onofrio. Inoltre, l’amministratore Giacinto D’Onofrio ha rassegnato le sue dimissioni quale componente del Comitato Nomine e Remunerazione e del Comitato Controllo Rischi e Sostenibilità.

Il Consiglio di Amministrazione, previo parere favorevole del Comitato Nomine e Remunerazione ha deliberato di (i) nominare l’amministratore non esecutivo Michele Rabà quale componente del Comitato Nomine e Remunerazione e del Comitato Controllo Rischi e Sostenibilità, in sostituzione dell’amministratore non esecutivo Giacinto D’Onofrio e (ii) nominare l’amministratore indipendente John Paul Maurice Bowtell quale componente del Comitato Parti Correlate, in sostituzione dell’amministratore indipendente Nikolaos I. Nikolakopoulos.

Il curriculum vitae di ciascun nuovo amministratore sarà reso disponibile sul sito internet della Società all’indirizzo www.gamenetgroup.it.

Alla data odierna, per quanto risulta alla Società, nessuno degli amministratori dimissionari o co-optati detiene azioni della Società.

***

Il Gruppo Gamenet, società quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, è uno dei maggiori operatori nel settore dei giochi regolamentati in Italia in termini di ricavi, pari a euro 531,2 milioni nei nove mesi chiusi al 30 settembre 2019, grazie a un’ampia e diversificata offerta di prodotti di gioco in multi-concessione in cinque differenti settori operativi: (i) concessionario di amusement with prize machines (AWP), (ii) concessionario di video lottery terminals (VLT), (iii) concessionario di scommesse sportive e giochi su rete fisica (Betting Retail), (iv) concessionario di scommesse sportive e giochi online (Online) e (v) gestore di sale da gioco e di AWP di proprietà (Retail & Street Operations). Con data di efficacia 9 ottobre 2018 nel Gruppo sono entrate a far parte il 100% delle attività di GoldBet.
Al 30 settembre 2019, il Gruppo vanta un portafoglio di concessioni che include 29.954 licenze AWP e 8.570 licenze VLT, potendo altresì disporre di 1.732 licenze di punti scommesse e 68 sale da gioco proprietarie distribuite sul territorio nazionale.

***

Per richieste di informazioni:

Josef Mastragostino – Investor Relations
+39 06.89865700
email j.mastragostino@gamenetgroup.it

Gennaro Schettino – Press Office
+39 06.89865834
email g.schettino@gamenetgroup.it

Image Building – Media Relations
+39 02.89011300
email gamenet@imagebuilding.it

back