ASTALDI: RISULTATI GESTIONALI PRELIMINARI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2020

PORTAFOGLIO ORDINI A 7,7 MILIARDI DI EURO

RICAVI A 634 MILIONI DI EURO

  • Risultati Gestionali Preliminari Consolidati al 30 giugno 2020
  • Risultati Gestionali Preliminari Consolidati riferiti al Perimetro in Continuità:
  • Portafoglio Ordini: Euro 7,7 miliardi[1], di cui Euro 6,4 miliardi in Costruzioni e Euro 1,3 miliardi in attività O&M[2]
  • Totale Ricavi: Euro 634 milioni circa
  • EBITDA: Euro 30 milioni
  • EBIT adjusted: Euro 22 milioni circa[3]
  • EBIT: Euro 10 milioni circa
  • Posizione Finanziaria Netta: negativa per Euro 2.371 milioni (ante esdebitazione)[4]
  • Stima indicativa della Posizione Finanziaria Netta Proforma: positiva e pari a circa Euro 160 milioni[5]
  • Aggiornamenti sull’esecuzione del Concordato
  • Il Tribunale di Roma ha omologato il Concordato Astaldi
    • Decreto pubblicato il 17 luglio 2020, con efficacia immediata
    • Assume efficacia la costituzione del Patrimonio Destinato (funzionale al ripagamento dei Creditori Chirografari) e la nomina del Dott. Claudio Sforza a Procuratore per la gestione e liquidazione del Patrimonio Destinato
  • Assemblea degli Azionisti convocata per il 31 luglio 2020, in sede ordinaria e straordinaria, per approvare i Bilanci 2018 e 2019 e per dare seguito alle attività relative al Concordato

***

Roma, 27 luglio 2020 – Il Consiglio di Amministrazione di Astaldi S.p.A., riunitosi in data odierna, ha esaminato e preso atto di alcuni risultati gestionali preliminari consolidati al 30 giugno 2020, non ancora sottoposti ad attività di revisione da parte della società di revisione.

 

Risultati Gestionali Preliminari Consolidati al 30 giugno 2020

I Risultati Gestionali Preliminari Consolidati al 30 giugno 2020 confermano il riavvio delle attività industriali riferite al cd. “Perimetro in Continuità”, vale a dire all’insieme dei contratti EPC[6], delle attività O&M[7] e di alcune concessioni minori, identificate come funzionali alla continuità delle attività nell’ambito del Piano sotteso alla Proposta Concordataria.

Al 30 giugno 2020, a livello consolidato, i Risultati Gestionali Preliminari evidenziano quanto segue:

  • Totale Ricavi: Euro 634 milioni circa
  • EBITDA: Euro 30 milioni
  • EBIT adjusted[8]: Euro 22 milioni circa, escludendo Euro 12 milioni di costi non ricorrenti relativi alla procedura di Concordato per il semestre
  • EBIT: Euro 10 milioni circa
  • Posizione Finanziaria Netta: negativa per Euro 2.371 milioni (ante esdebitazione) [9];
  • Stima indicativa della Posizione Finanziaria Netta Proforma: positiva e pari a circa Euro 160 milioni[10].

Il Portafoglio Ordini del Gruppo al 30 giugno 2020 è stimato pari ad Euro 7,7 miliardi, di cui Euro 6,4 miliardi (83% del totale) per attività di Costruzione e Euro 1,3 miliardi (17% del totale) per attività O&M. Il dato di periodo include Nuovi Ordini per Euro 441 milioni, prevalentemente riferiti al Lotto 5 dell’Autostrada Sibiu-Pitesti, in Romania.

Si precisa che i Risultati Gestionali Preliminari Consolidati e le suddette informazioni sono tratti da dati gestionali non ancora sottoposti a revisione ed elaborati dalle strutture della Società esclusivamente al fine di dare all’organo amministrativo un’indicazione sull’evoluzione delle attività. Tali informazioni potrebbero variare – anche significativamente – ad esito dell’attività della Società di Revisione, nonché di rettifiche che dovessero essere necessarie in sede consuntiva e di approvazione definitiva da parte del Consiglio di Amministrazione.

È previsto che il Consiglio di Amministrazione chiamato ad approvare la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2020 si riunisca nel corso del mese di settembre 2020.

Aggiornamenti sull’esecuzione del Concordato

Come già comunicato dalla Società, il Tribunale di Roma ha omologato in via definitiva il Concordato preventivo in continuità aziendale di Astaldi con decreto di omologa pubblicato in data 17 luglio 2020. Il decreto di omologa non è soggetto a reclamo e, pertanto, è da ritenersi irrevocabile e con efficacia immediata.

Si rammenta che, nel presupposto dell’omologazione del Concordato, in data 24 maggio 2020 il Consiglio di Amministrazione ha costituito il Patrimonio Destinato ed ha approvato il mandato conferito al Dott. Claudio Sforza, che agirà quale Procuratore del Patrimonio Destinato stesso nell’interesse dei Creditori Chirografari, mandato che è stato sottoscritto ed è efficace. Si ricorda, altresì, che i proventi netti della liquidazione dei beni segregati nel Patrimonio Destinato saranno destinati alla soddisfazione dei Creditori Chirografari, nei termini e alle condizioni previste dal Concordato.

La Società ricorda inoltre che è stata convocata per il 31 luglio 2020, in sede ordinaria e straordinaria, l’Assemblea degli Azionisti per approvare i Bilanci 2018 e 2019 e per dare seguito alle attività relative al Concordato. L’Avviso di convocazione dell’Assemblea e le Relazioni illustrative sui punti all’ordine del giorno, unitamente alle Relazioni Finanziarie Annuali, alle Relazioni annuali sul governo societario e gli assetti proprietari e alla Relazione sulla Politica in materia di Remunerazione e sui Compensi Corrisposti, relativi agli esercizi 2018 e 2019, sono state rese disponibili sul sito web istituzionale www.astaldi.com, Sezione Governance–Assemblee Azionisti/Obbligazionisti (nella versione inglese, Sezione Governance–Shareholders/Bondholders Meetings), nei termini e con le modalità di legge.

Ai sensi dell’articolo 83-sexies del TUF l’intervento e il voto in Assemblea sarà possibile esclusivamente per il tramite del Rappresentante Designato incaricato, ossia Computershare S.p.A., a cui i titolari del diritto di voto potranno conferire delega, nei termini e con le modalità illustrate nell’avviso di convocazione, a cui si rinvia.

°°°

 

Astaldi evidenzia che i Risultati Gestionali Preliminari Consolidati al 30 giugno 2020 rappresentati nel presente comunicato:

  • sono riferiti al perimetro di attività in continuità di Astaldi previsto dal Concordato preventivo e relativamente al quale interverrà l’Aumento di Capitale sottoscritto da Webuild S.p.A.;
  • hanno carattere meramente gestionale e non sono tratti da situazioni di stato patrimoniale o di conto economico approvate dal Consiglio di Amministrazione della Società e, pertanto, non sono state oggetto di alcuna certificazione da parte del revisore della Società. Tali risultati non rappresentano e non intendono rappresentare, né la situazione finanziaria, economica e patrimoniale di Astaldi, né una stima degli effettivi risultati del Gruppo nel periodo di riferimento;
  • non rappresentano e non intendono rappresentare la situazione finanziaria, economica e patrimoniale consolidata della Società alla data indicata, ma soltanto fornire una indicazione di massima della possibile evoluzione della Società.

[1] Portafoglio Ordini riferito alle sole attività di costruzione e O&M riconducibili al Perimetro in Continuità, così come definito nel Piano Concordatario.

[2] Operation and Maintenance.

[3] EBIT adjusted calcolato escludendo dall’EBIT i costi non ricorrenti relativi alla procedura di Concordato per il semestre in esame.

[4] La Posizione Finanziaria Netta, così come rappresentata, non tiene conto degli effetti dell’esdebitazione derivante dall’omologazione del Concordato avvenuta con il decreto del Tribunale di Roma pubblicato in data 17 luglio 2020.

[5] La stima indicativa proforma, così come rappresentata, è funzionale a rappresentare sulla Posizione Finanziaria Netta al 30 giugno 2020, secondo criteri di valutazione coerenti con i dati storici e conformi alla normativa di riferimento, i principali effetti delle operazioni di rafforzamento patrimoniale previste dalla Proposta Concordataria e della costituzione del Patrimonio Destinato e della connessa esdebitazione, al netto del pagamento dei debiti privilegiati e prededucibili. Si segnala che le informazioni proforma rappresentano una simulazione fornita ai soli fini illustrativi dei possibili effetti correlati alle suddette operazioni ed essendo costruite per riflettere retroattivamente gli effetti di operazioni successive, nonostante il rispetto delle regole comunemente accettate e l’utilizzo di assunzioni ragionevoli, presentano i limiti connessi alla loro stessa natura. Le informazioni proforma non intendono in alcun modo rappresentare una previsione relativamente all’andamento futuro della situazione patrimoniale, finanziaria ed economica e dei flussi di cassa della Società e non devono, pertanto, essere utilizzati in tal senso.

[6] Engineering, Procurement and Construction.

[7] Operation and Maintenance.

[8] EBIT adjusted calcolato escludendo dall’EBIT i costi non ricorrenti relativi alla procedura di Concordato per il semestre in esame.

[9] Cfr. precedente nota n. 4.

[10] Cfr. precedente nota n. 5.

Il GRUPPO ASTALDI è uno dei principali Contractor a livello mondiale nel settore dei progetti infrastrutturali complessi e strategici. Attivo da 95 anni a livello internazionale, il Gruppo sviluppa iniziative integrate nel campo della progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture pubbliche e grandi opere di ingegneria civile prevalentemente nei comparti delle Infrastrutture di Trasporto, degli Impianti di Produzione Energetica, dell’Edilizia civile e Industriale, dell’Impiantistica Industriale e dell’Operation and Maintenance. Quotato alla Borsa di Milano dal 2002, Astaldi ha sede in Italia e opera prevalentemente in Europa (Polonia, Romania) e Turchia, nelle Americhe (Cile, Canada e Stati Uniti, Paraguay), Africa (Algeria) e Asia (India).

ASTALDI
Tel. +39 06.41766360 
Alessandra Onorati / Anna Forciniti
Relazioni Esterne e Investor Relations
investor.relations@astaldi.com
www.astaldi.com

IMAGE BUILDING
Tel. +39 02.89011300
Giuliana Paoletti / Alfredo Mele
astaldi@imagebuilding.it

back